Video Capricci di Natura

Capricci di Natura - creazioni eco-compatibili @ Yahoo! Video

Via con i video!

Ho pubblicato un video con una serie di collane di Capricci di Natura, spero vi piaccia! ciao!!!!!

Ecco finalmente il link all’estrazione del concorso di maggio!

concorso maggio 2009 @ Yahoo! Video

Finalmente sono riuscita a pubblicare il video che avevo fatto per l’estrazione del concorso di Maggio, concorso che, come  ormai ben sapete, è stato vinto da Georgia.

Dopo un’infinità di prove, il risultato è questo. Non riesco a caricare video né su youtube, né su picasa web, ma sono riuscita su Yahoo…

Volevo inserire direttamente il video, lo trovavo più carino, ma non ho la più pallida idea di come si faccia.

Vi chiedo di accontentarvi, piano piano riuscirò ad acquisire maggiori conoscenze su questo complicato mondo che è il web! c'è tanto da imparare! 

 

Tra l’altro linkando e guardando il video, l’audio è pessimo e non si vedono bene nemmeno i numeri…..mah!!! Speriamo il prossimo venga meglio.

La leggenda dell’Açaì

collana lunga legno e acaìLa leggenda narra che…

Nel profondo della foresta pluviale amazzonica viveva un’antica tribù Indio costretta a confrontarsi con una situazione allarmante: la sovrappopolazione.

Itaka, il capo tribù che sapeva di non avere risorse necessarie per sfamare i nuovi arrivati, decise di fare una dichiarazione per il bene comune della sua gente: ogni neonato da quel giorno in avanti sarebbe stato ucciso.

Itaka non fu parziale nemmeno quando il bimbo da uccidere fu quello di sua figlia Iaça.

Malgrado le suppliche di Iaça, quando il bimbo nacque Itaka ordinò di ucciderlo.

Distrutta dalla decisione del padre, Iaça si rintanò nella sua capanna a piangere e a pregare gli dei, fino a quando sentì la voce del suo neonato piangere fuori dalla tenda.

Quando uscì non trovò il bambino, ma un’alta e dritta palma con degli strani frutti a forma di bacche. Il giorno seguente gli Indios trovarono Iaça senza vita, sdraiata di fronte a quella palma, aggrappata a una foglia mentre i suoi occhi immobili indicavano i frutti in cima alla palma.

Gli Indios salirono sulla pianta e raccolsero i frutti. In breve tempo scoprirono le molteplici applicazioni di questi frutti e le loro proprietà nutrienti.

In ricordo del sacrificio di Iaça, il capo tribù decise che il nome di questo nuovo frutto dovesse essere quello della figlia letto al contrario: Açaì.

Con l’açaì, Itaka capì che la sua tribù non avrebbe più sofferto per la mancanza di cibo e abrogò la legge, la tribù fu salva e iniziò a crescere florida.

 

 

fonte: http://www.vegetariani.it/vegetariani/articles/1370.html

Sette giorni alla fine del concorso di giugno!

tagua in rossotagua sagomato in verdeVolevo ricordare che il concorso termina il  30 giugno alle 24,00.

Per partecipare basta lasciare un commento in questo post

https://capriccidinatura.wordpress.com/2009/06/13/ecco-il-concorso-di-giugno/

ed indicare la collana che più preferite fra tutte quelle pubblicate. Una fra le partecipanti, quella estratta, vincerà questa collana nella tonalità che preferisce fra il rosso ed il verde.  La spedizione la pago io! emoticons-al-lavoro-10

 

Voi dovete solo partecipare….

Açaì e perle in legno e cristallo…

açaì e perle di legno

Ecco una collana (misura circa 118 cm) che si può indossare in modi diversi, montata con açaì e grandi perle in legno, inframmezzata da piccole perline di cristallo.

Si può tenere lunga, avvolgerla intorno al collo – come nella foto – o fare un nodo.  Molto colorata e facilmente abbinabile.

Intervista a Capricci di Natura

                                    Betty_Boop                  …ho ricevuto diverse domande via mail sulle mie collane, e per questo vi ringrazio. Per rispondere un po’ a tutte, ho pubblicato un’intervista che mi hanno fatto in occasione di una mostra di artigianato dove, appunto, le presentavo.
Se volete saperne di più cliccate qui
 Immagine3
Se avete altre curiosità inserite un commento nella pagina e vi risponderò!