Savane, questa volta il nome è mio! Tagua e ciliegio….

Savane, questa volta il nome l’ho scelto  io!

Se devo dirvela tutta questa collana me l’ha suggerita una signora che mi ha richiesto una collana che incorniciasse il collo….

Questo è il risultato, il mio primo modello fatto a “cravattino”, addosso sta davvero molto bene.

Savane, pezzo unico al momento, è montata su filo da pesca ed è composta da tagua sezionata e sagomata inframezzata da noccioli di ciliegia. La parte superiore misura 82 cm circa, al temine una grossa noce di tagua (circa 4 cm x 3) che dà l’effetto del nodo della cravatta. Finisce in due parti (una di 9cm e una di 12 cm) chiuse da due noci naturale dell’Amazzonia (che portano fortuna!). Ho montato anche il braccialetto, con elastico siliconato, che richiama lo stesso disegno della collana.

Mi piacerebbe avere un vostro parere su questo modello, cosa ne pensate? Accetto tutto,anche le critiche! Non sono affatto permalosa…mi aiutereste a capire se incontra il gusto delle persone. Grazie a chi vorrà lasciarmi un suo commento 🙂

Savane

 

Traduci

e condividi il post…
Share