Il primo vincitore, o meglio, la prima vincitrice del concorso di Natale

Il primo vincitore del concorso di Natale mi ha fatto pervenire la fotografia della sua dolce metà che indossa Kiara di Capricci di Natura. E’ piaciuta molto e sono contenta, tra l’altro l’arancio è anche il colore di questo 2012, come già annunciato quache post fa. Grazie per la foto Donatella, sei stata molto gentile e la collana ti sta molto bene!

Roberto aveva partecipato e vinto con l’estrazione random. Qui la ricetta proposta, anche la fotografia della torta era molto bella.

TORTA GLASSATA CON CUORE DI CIOCCOLATO

PAN DI SPAGNA
5uova, 80 gr di farina, 40 gr di fecola, 125 gr di zucchero a velo, scorza di limone grattugiata, succo di arancia

CUORE DI CIOCCOLATO
300 gr di cioccolato fondente , 5 tuorli, 3 albumi, 125 gr di zucchero a velo, 1 stecca di vaniglia

GUARNIZIONE
1 pera, 2 kiwi,1 mandarino, 200 gr di zucchero a velo

Per il pan di spagna, montare bene i tuorli con lo zucchero, poi unire farina e fecola setacciate e un cucchiaino di scorza di limone. Unire gli albumi montati a neve amalgamandoli delicatamente. Oliare ed infarinare uno stampo a cerniera mobile di 24 cm, riempirlo con l’impasto e cuocerlo in forno a 180 gradi per 30 minuti circa. Sfornarlo e lasciarlo raffreddare.

Per il cuore far fondere il cioccolato a pezzetti a bagnomaria, unire lo zucchero e i semini estratti dal baccello di vaniglia. Togliere dal fuoco. Aggiungere i tuorli uno per volta mescolando bene. Montare gli albumi a neve ed unirli delicatamente al composto di cioccolato ottenendo una mousse

Tagliare a meta il pan di spagna ormai freddo. Asportare la parte superiore del dolce per pareggiarne la superficie. Bagnare il disco di pan di spagna con il succo di arancia e rimetterlo nella tortiera. Riempire con la mousse e coprire con l’altro disco e bagnare con il succo. Chiudere la cerniera e passare i frigo per 2 ore.

Porre il dolce sul piatto da portata. In un ampia ciotola preparare la glassa con lo zucchero e poca acqua fredda . Mescolare con una frusta fino ad ottenere una glassa abbastanza densa. Glassare la torta con una spatola e guarnire la superficie a raggiera con le fettine di pera ed il mandarino pelato al vivo. Guarnire i bordi con sottili fettine di kiwi e rimettere in frigo per far consolidare la glassa. Toglierla dal frigo 30 minuti prima di servirla

Traduci

e condividi il post…
Share

Annunci

Ecco la mia Lola, sono felice di ritrovarla!

Beh, Lola ce l’ho sempre nel cuore…forse perché il nome è per me molto caro, forse perché questa collana – che è stata riprodotta solo due volte – è quella che ogni volta che guardo mi piace e mi convince sempre di più. Una bella signora l’aveva acquistata e dopo un anno l’ho rivista prima di Natale. Mi sono fatta “promettere” una foto, questa Lola non l’avevo nemmeno potuta fotografare, è andata subito via….
Qualche giorno fa ho trovato una mail con la sua foto, che dire se non grazie? E’ sempre bellissima, le grosse noci di tagua dalle quali si sdoppia la collana, qui sono in blu.

Anche la ragazza che la indossa, è molto bella. Ha preferito non apparire ma va bene anche cosi! 🙂
Un piccolo riepilogo di questo modello che nel tempo si è anche “ridimensionato”, qui Lola small, e Lola mini (se volete saperne di più cliccate sulle foto).

Traduci

e condividi il post…
Share

Vesna indossata da Eliana…grazie!

Natale, un regalo…scelto fra le collane di Capricci di Natura. Piacerà? Questo l’interrogativo che ci poniamo ogni qualvolta decidiamo per una persona cara. Vesna…sì potrebbe andare!

I colori naturali, le noci ed il bamboo sezionato, le cicerchie scure e lucide, la lavorazione del nocciolo di ciliegia…è stata più volte richiesta ma sono solo tre le persone che l’hanno ricevuta.

Un messaggio via mail i giorni scorsi:
“Ciao, la collana e gli orecchini sono piaciuti tantissimo e sono spesso indossati…come dimostra la foto 🙂 ”
Grazie Eliana per avermi fatto questo grande regalo, vedere le mie creazioni indossate mi rende felice!

Traduci

e condividi il post…
Share

Alessia e Kiara, nel verde di uno piccolo paese…

Kiara ha trovato casa immediatamente…a Coassolo, durante la mostra di artigianato che si è tenuta lo scorso 16 e 17 luglio.
E’ composta da tre noci di tagua intere, due sezioni, noccioli di ciliegia e perle in legno. La trovate anche qui!
I colori di questo girocollo erano particolari, come sapete sono sempre diversi e, a seconda delle temperature di essiccazione, prendono sfumature difficili da riprodurre.
Questo assomiglia molto agli occhi di chi l’ha scelta, Alessia, che ringrazio per avermi inviato una foto. E’ sempre un piacere per me vedere le mie creazioni indossate! 🙂 Grazie ancora Alessia!

Traduci

e condividi il post…
Share

Fabiana e Ludovica, due sorelle….una frizzantina ed una romantica!

Non sono una psicologa….ho dato un “giudizio”, sicuramente sbagliato :), sulle fotografie che Fabiana e Ludovica mi hanno inviato. Innanzitutto le ringrazio, sono state davvero molto carine. Indossano le collane a loro dedicate: Fabiana è già stata pubblicata,

Ludovica è composta da tagua sezionata e sagomata, noccioli di ciliegia, inframmezzata da tubetti e perle in legno. Completano il tutto gli orecchini composti da tagua sezionata, noccioli di ciliegia e perle in legno. I colori di questa collana sono particolari, dal celeste al blu petrolio. Pezzo unico e non riproducibile in queste tonalità.

Sicuramente due sorelle molto affiatate e amanti della natura, visto il paesaggio che le circonda. Ancora grazie e a rincontrarvi magari in qualche altra occasione!

Traduci

e condividi il post…
Share

Marinella, la prima vincitrice del concorso dedicato al cinema!

Oggi pubblico le fotografie della prima vincitrice del concorso dedicato al cinema, Marinella. Molto carina e molto giovane, grazie Marinella, spero che la mia eco-parure ti sia piaciuta!
E per chi mi chiede del prossimo concorso….Capricci ci sta pensando! 🙂

Traduci

e condividi il post…
Share

Manuela e Geo….

Volevo ringraziare Manuela, che mi ha inviato qualche tempo fa le foto con Geo indossata. Geo è un altro dei modelli più “vecchi” di Capricci di Natura, che piace sempre molto. E’ composta da noci, noccioli di albicocca, noci naturali dell’Amazzonia (di buon auspicio e porta fortuna!) e perle in legno inframezzate da qualche piccola perlina in legno o cristallo colorato. E’ lunga circa 100 cm (nel modello standard), molto leggera.

Colorata, come tutte le mie collane, con terre naturali anallergiche.
Cliccate per visionare le varie versioni  in rosso bluarancio ,  marrone e  verde . Qui la versione multicolore . Se vi piacciono braccialetti ed orecchini qui un esempio della parure abbinabile.

E’ un modello che andrà ad esaurirsi per lasciar spazio a nuove idee. Per qualsiasi domanda sono a vostra disposizione. Grazie ancora Manuela! Bella, ma soprattutto molto gentile!

Traduci

e condividi il post…
Share

Giulia indossa Electra, un classico di Capricci di Natura

Capricci ringrazia la bellissima Giulia che “suo malgrado”  🙂 ha accettato di posare con Electra….uno dei primi modelli che continua sempre a piacere molto.
Ne abbiamo parlato diverse volte, questa collana è composta da noci di tagua intere e sezionate, inframmezzate da noccioli di ciliegia. Colorata con terre naturali è lunga circa 96 cm. senza ganci di chiusura.
Se volete vedere gli altri colori potete cliccare QUI

Electra ti sta proprio bene! 🙂

Dimenticavo, oltre ad Elettra indossa anche un paio di orecchini blu di Capricci, QUI nel dettaglio.

Traduci

e condividi il post…
Share