Pietra, legno e ferro – Edizione 2012


Capricci di Natura ringrazia per il gentile invito e vi dà appuntamento domenica prossima a Vistrorio in occasione della manifestazione dedicata, ormai da molti anni, all’artigianato artistico.

Qualche informazione dal sito del comune:

La manifestazione Pietra Legno e Ferro, volta a valorizzare l’arte delle realtà locali, fin dalla sua prima edizione nel 2007, si prefigge come obiettivo far conoscere, attraverso un percorso visivo di lavorazione delle materie prime, l’espressione artistica che a poco a poco prende forma e si modella in opere di grande impatto. Viene in questo modo valorizzata la tradizione dell’artigianato artistico al fine di recuperare gli elementi di cultura che, seppur radicati, vanno perdendosi con l’avanzare del tempo.

Gli artigiani, che partecipano alla manifestazione attraverso un invito da parte degli organizzatori, utilizzano materiali tradizionali e li lavorano applicando a volte le tecniche antiche tramandate dai loro padri e talvolta lavorazioni innovative che permettono di ottenere risultati sorprendenti partendo comunque dalle stesse materie prime. Il notevole successo riscosso e dovuto soprattutto alle modalità con cui la manifestazione è strutturata, con la totalità degli artisti che lavorano dal vivo e la possibilità per il pubblico di assistere all’intero processo creativo di nascita di un’opera d’arte tradizionale. Gli artisti presenti  vengono inoltre selezionati di anno in anno sulla base delle loro comprovate capacità e la loro partecipazione avviene esclusivamente grazie a un invito personale.

Continua qui

A presto!

 

Traduci

e condividi il post…
Share

Annunci

Se non sono gioielli questi!

La tagua è stato il materiale con cui Capricci di Natura ha iniziato la sua sperimentazione molti anni fa, ormai chi segue il blog lo sa. Eco-compatibile, eco-sostenibile, un gioiello per eccellenza. Se pensiamo che da una palma si ricava un materiale che ha la consistenza di una pietra, e che ha il colore dell’avorio, non possiamo far altro che constatare che la Natura ci offre ancora una volta un gioiello che ha un valore aggiunto, perché per ottenerlo non si “smantella” l’ambiente, bensì si apre un frutto e di questo si utilizza il seme.
Meravigliosa, in origine…i colori, sempre naturali, sono di Capricci di Natura. Qui un anticipo di quelli di questo 2012.

Traduci

e condividi il post…
Share